Stampa
Categoria: Tracce e sentieri
Visite: 2536

alpinista ITINERARIO AD ANELLO

VOIRA, STRADA DELLA COMBA, NAVETTA, VOIRA

Difficoltà complessiva

Dislivello

Tempo di percorrenza

TURISTICO

1,30

Interessante percorso ad anello attraverso la zona archeologica della “Boira Fusca” e l’antica palestra di arrampicata, già utilizzata nel lontano 1880 per esercitazioni militari ed oggi riattrezzata e fruibile dai climbers di diversi livelli.

La palestra è divisa in quattro settori:

le Scalette, il Fontanino, le Placche e il Canyon.

Lasciata l’auto in prossimità del cartello adiacente la palestra (qualche decina di metri prima della rotonda per Pont Canavese), si prosegue seguendo le frecce rosse e dopo un breve tratto si raggiunge il primo settore, in alto, sulla destra.

Proseguendo in piano si perviene al “Fontanino”, ove vi sono le falesie più impegnative. Dopo pochi metri si svolta a sinistra per giungere al terzo settore. Proseguendo, invece, sulla stessa direzione si raggiunge il settore del Canyon.

Continuando, dopo breve, si svolta a destra, si attraversa una zona umida, si oltrepassa un ponticello sul rio Gallina e si giunge a Pian Giacolin (territorio di Pont).

Superata la strada asfaltata si prosegue su una bella mulattiera che attraversa, in salita, un bosco. Dopo pochi minuti si perviene alla frazione di Navetta.

La si attraversa, si devia a destra e, dopo una cappella votiva, la mulattiera inizia a scendere. Attraversato un breve tratto disagevole, sempre mantenendo la sinistra si giunge alla deviazione che ci può condurre alla zona archeologica della “Boira Fusca”.

Dal bivio, si può invece proseguire sul sentiero verso il basso. Parallela alla strada provinciale si incontra un secondo sentiero che si imbocca a destra. Pochissimi minuti e ci si ritrova al parcheggio chiudendo l’anello.